In Sardegna

Ancora un successo per le iniziative "green" del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green e mobilità sostenibile

Ancora un successo per le iniziative

Di: Redazione Sardegna Live


Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna, la città di Alghero è stata al centro di una serie di attività dedicate ai temi green e all’educazione stradale organizzate dall’Automobile Club d’Italia con AC Sassari. Quattro giornate che hanno rappresentato non soltanto un’occasione di incontro tra esperti e appassionati dei temi legati all’ecosostenibilità, soprattutto sul fronte della mobilità, ma anche una importante occasione per sensibilizzare i più giovani su aspetti più che mai attuali.

Un percorso in realtà iniziato ancora prima dell’appuntamento mondiale del RIS 2024, con il progetto “WRC nelle scuole”, coordinato dal Direttore dell’Automobile Club Sassari, Alberto Marrone. Oltre 500 gli studenti coinvolti, tra scuole primarie e secondarie: da Sassari a Olbia, passando per Berchidda e Budoni. Si sono tenuti diversi incontri con programmi formativi e di sensibilizzazione in tema di sicurezza stradale, educazione ambientale e anche sportiva.

Le basi per una guida sicura e responsabile sono state al centro anche delle due giornate formative tenutesi il 31 maggio e il 1 giugno nel kartodromo “Pista del Corallo” di Alghero con gli istruttori di ACI Ready2Go, senza dimenticare il successo riscontrato con l’iniziativa “Karting in piazza” che ha invece coinvolto circa 300 bambini di alcune scuole primarie di Tempio Pausania e Alghero che hanno imparato le regole della sicurezza stradale e i valori dello sport grazie ai kart elettrici.

Casa ACI è stata invece il punto di riferimento per ulteriori e altrettanto importanti iniziative: dai workshop sulla cosmesi naturale organizzati da Manuela Pisanu ai convegni nel corso dei quali esperti e appassionati hanno discusso di temi cruciali come il turismo green, la mobilità sostenibile e le energie rinnovabili.

Il presidente dell’Automobile Club Sassari, Giulio Pes di San Vittorio, nell’esprimere soddisfazione per l’evento che ha visto grande partecipazione e coinvolgimento, ha voluto ringraziare il direttore Alberto Marrone per l’impegno profuso in questi mesi. «Il programma ‘RIS Green 2024’ anche quest'anno è riuscito ad attuare le proprie iniziative finalizzate all’educazione stradale, sportiva ed ambientale, alla conoscenza dello sviluppo del Turismo Green in Sardegna e dello stato dell'arte della mobilità sostenibile e delle energie rinnovabili – commenta Alberto Marrone, direttore di AC Sassari – Tramite alcuni workshop, inoltre, si è cercato di promuovere lo studio delle risorse naturali in cui vengono contemplate non solo le piante spontanee ma anche i processi di lavorazione di prodotti naturali. Come responsabile dell'AC Sassari ritengo che nel loro complesso le attività svolte abbiano raggiunto l'obiettivo di una attiva promozione di una serie di attività declinate ai temi “green”».

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop