Assemini

Assemini. Picchiano e derubano un giovane: arrestati tre ragazzi

Il tutto sarebbe nato da dei debiti arretrati. Il giovane, di nazionalità ucraina, sarebbe riuscito a fuggire e a contattare i carabinieri

Assemini. Picchiano e derubano un giovane: arrestati tre ragazzi

Di: Giammaria Lavena


Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Cagliari hanno arrestato ad Assemini tre giovani per rapina aggravata.  Si tratterebbe di A. Benossa e M. Benossa, 21 e 20 anni di Cagliari, e D. Mircea, 34enne rumeno.

I tre avrebbero picchiato un giovane ucraino all'interno di un B&B ad Assemini, il quale aveva un debito in sospeso nei loro confronti. Dopo essere stato rapinato dei soldi in suo possesso e dei suoi vestiti, il ragazzo sarebbe riuscito a fuggire in strada, dove ha contattato i carabinieri tramite il 112.

L'intervento tempestivo dei militari ha fatto sì che il denaro e i vestiti venissero restituiti al legittimo proprietario, che è stato subito trasportato in codice giallo presso l'ospedale Brotzu di Cagliari. Gli aggressori sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Uta.

A seguito dell’udienza di convalida in data odierna, gli è stato disposto l'obbligo di dimora, nonché il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop