Teulada

Giù lo stabilimento militare sul mare, le ruspe liberano la spiaggia, ora restituita ai bagnanti

Soddisfatto anche il sindaco di Teulada, Daniele Serra

Giù lo stabilimento militare sul mare, le ruspe liberano la spiaggia, ora restituita ai bagnanti

Di: Redazione Sardegna Live


Eccola la meravigliosa spiaggia di Porto Tramatzu a Teulada, che ora sarà totalmente accessibile a chiunque. Gli ultimi ‘colpi’ di benna delle ruspe sanciscono la restituzione alla comunità teuladina e ai bagnanti di un vero e proprio paradiso. Giù le cabine dello stabilimento balneare, prima ad uso esclusivo del personale civile e militare di stanza nel poligono di Capo Teulada.

“Le operazioni di ripristino sono a cura della Brigata ‘Sassari’ – è stato spiegato in una nota dall’Esercito – che interverrà per la demolizione delle cabine e lo smaltimento delle macerie, per rendere completamente fruibile e sicuro l’intero arenile. Dal primo ottobre, in sinergia con l’amministrazione comunale di Teulada, l’Esercito ha provveduto alla bonifica sistematica sia della porzione di territorio interessato sia dello specchio di mare: quest’ultima attività grazie agli specialisti della Marina Militare”. 

La soddisfazione è tangibile soprattutto per voce del sindaco di Teulada, Daniele Serra: “Un risultato che è un esempio concreto e percepibile di mantenimento degli impegni presi a beneficio dell’armonizzazione e del riequilibrio tra le aspettative e le istanze della comunità civile e le necessità legate alla presenza dell’Esercito”. Tutte le attività di rilascio della porzione di arenile di Porto Tramatzu rientrano nel Protocollo di intesa firmato tra Ministero della Difesa e Regione nel dicembre 2017. 

VIDEO

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop