In Sardegna

Nel Nuorese incertezza su spazi e posti per gli studenti nei mezzi Arst

Seimila studenti della provincia sono pendolari, e non è ancora chiaro se i posti per il trasporto siano sufficienti. I sindaci chiedono incontro col presidente Solinas

Nel Nuorese incertezza su spazi e posti per gli studenti nei mezzi Arst

Di: Giammaria Lavena


Manca ormai meno di una settimana alla ripresa delle attività scolastiche nell'Isola. Nel Nuorese regna però ancora il caos sul fronte trasporti. Nel corso della conferenza scolastica convocata oggi all'Itc Salvatore Satta, l'amministratore straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu, con tutti i sindaci del territorio, ha lanciato l'allarme sulla mancata chiarezza nella gestione dei mezzi dei quali dovranno usufruire gli studenti. Da qui è partita la richiesta di un incontro urgente con il presidente della Regione Solinas e l'assessore dei Trasporti Todde.

"Con molto ritardo e purtroppo in assenza dei rappresentanti della Regione, dell'Ufficio scolastico regionale e dell'Arst, abbiamo fatto il punto della situazione e abbiamo scoperto che 6mila studenti delle superiori su 10mila complessivi in provincia sono pendolari, e che nessun cambiamento è stato comunicato dalla Regione sul fronte dei trasporti rispetto allo scorso anno, quando gli autobus di linea viaggiavano stracolmi", spiega la sindaca di Fonni Dalniela Falconi . 

"Pare che l'Arst non abbia né pullman né personale sufficiente per garantire numeri diversi. Ora io mi chiedo: come si risolve un problema così disastroso in 5 giorni? La situazione è allarmante e si deve correre ai ripari. Chiediamo un incontro urgente con le istituzioni competenti ma nel frattempo la Regione si organizzi e affitti subito pullman privati senza far gravare questo peso sui Comuni".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop