Asinara

Asinara. Il progetto 'Clean Sea' non si ferma, quintali di rifiuti raccolti

Proseguono senza sosta le operazioni di pulizia delle acque dell'isola parco

Asinara. Il progetto 'Clean Sea' non si ferma, quintali di rifiuti raccolti

Di: Giammaria Lavena


La pulizia delle coste dell'Asinara prosegue ininterrottamente, sulla spinta del progetto europeo Clean Sea Life. In prima fila nei lavori l'Ente Parco, coadiuvato da due operatori specializzati esterni.

Nella giornata di oggi quintali di rifiuti sono stati recuperati dalle acque dell'isola parco, soprattutto bidoni di plastica e attrezzature abbandonate, trascinati dalla marea e dalle correnti nei litorali e nelle scogliere.

Vittorio Gazale, direttore dell'Ente Parco, ha spiegato: "Spesso sono rifiuti che provengono dalla Francia e dalle isole Baleari. Durante l'anno ne raccogliamo diverse tonnellate, poi naturalmente smaltite secondo legge. L'opera giornaliera di pulizia che svolgiamo è fondamentale per il Parco e preserva le meraviglie che la natura ha offerto all'Asinara".

Il progetto di pulizia è diretto dal biologo marino del Parco Nazionale dell'Asinara, Aldo Zanello. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop