In Sardegna

Dramma incendi, Pais: "Il nostro territorio distrutto da criminali"

Il presidente del Consiglio regionale ringrazia tutti gli operatori in campo per domare le fiamme

Dramma incendi, Pais:

Di: Redazione Sardegna Live


Il presidente del Consiglio regionale Michele Pais è intervenuto sulla questione roghi all'indomani di una delle giornate più dure sul fronte incendi in Sardegna. "Ieri circa 3000 ettari del patrimonio naturale e boschivo regionale, a Uri, Bonorva, Orgosolo, Sarule è stato devastato dalle fiamme. Ancora stamane alcuni territori, come Thiesi, continuano ad essere sotto minaccia", esordisce l'esponente della Giunta Solinas.

"Il nostro territorio ancora una volta distrutto da incivili che, animati da propositi criminali, mettono in pericolo la sicurezza delle nostre comunità. Confido nel lavoro delle forze dell'ordine per assicurare alla giustizia i responsabili di questi terribili fatti. Peraltro, solo alcuni giorni fa ho partecipato alla commemorazione delle vittime dell'incendio di Curraggia. Una dolorosa pagina ancora viva nella memoria collettiva e un monito da trasmettere alle giovani generazioni perché non accadano mai più simili tragedie".

Pais prosegue: "Ringrazio per lo straordinario operato la macchina della Regione Sardegna col Presidente Solinas e dell'Assessore Gianni Lampis. Ma un enorme ringraziamento va ai Vigili del fuoco, il Corpo Forestale, i lavoratori di Forestas, i barracelli, le Forze dell'Ordine, gli uomini e le donne della Protezione Civile che con grande senso del dovere e abnegazione, sono la migliore espressione dei valori più autentici della nostra Terra. Difendiamo e amiamo la nostra Sardegna".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop