Buddusò

Rapina in ufficio postale a Buddusò

I due banditi hanno legato la direttrice e una dipendente, e dopo aver prelevato il bottino, sono fuggiti con l'auto utilizzata dai postini

Rapina in ufficio postale a Buddusò

Di: Giammaria Lavena


In mattinata a Buddusò c'è stata una rapina all'ufficio postale. Erano quasi le 8 quando due banditi armati di pistola e coperti in viso da cappellini e sciarpe, hanno atteso l'arrivo della direttrice e di un'altra dipendente; quando le due donne hanno aperto la porta d'ingresso laterale per entrare, sono state minacciate con le armi dai due uomini, che hanno fatto irruzione nei locali di Poste Italiane.

Dopo aver obbligato la direttrice ad aprire il bancomat, hanno legato mani e piedi ad entrambe e le hanno rinchiuse in una stanza, e, infine, hanno riempito uno zaino con i contanti. Poi si sono impossessati di una Panda utilizzata dai postini per consegnare la corrispondenza, e, non avendo funzionato il sistema d'allarme, sono fuggiti indisturbati.

A pochi minuti dall'accaduto altri dipendenti dell'ufficio hanno allertato i carabinieri. Immediato l'intervento dei militari di Ozieri che, sotto il comando del capitano Andrea Asuni, hanno ritrovato la Panda usata per la fuga nella campagne del paese, in località Sos Trainos, lungo la strada statale del Correboi, verso Bitti.

I carabinieri hanno allestito diversi posti di blocco lungo le strade del centro e nord dell'isola, e, con l'aiuto delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza, stanno cercando di ricostruire le mosse dei rapinatori. Al momento non si conosce l'ammontare del bottino.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop