Mamoiada

Prima uscita dei Mamuthones dopo l'emergenza coronavirus: "Un segnale di ripresa"

Il suono dei campanacci, il passo cadenzato. Il passaggio dei Mamuthones, dopo tre mesi di lockdown, ha un sapore ancora più speciale

Di: Redazione Sardegna Live, video di Gianluca Laconi


Sarebbe dovuta essere la stagione delle esibizioni, delle sfilate in giro per il mondo, a raccontare una storia identitaria che ha reso la loro maschera uno dei simboli più noti e riconoscibili della Sardegna. Invece, le norme anti-Covid, hanno fermato anche loro.

I Mamuthones di Mamoiada, però, proprio ieri, hanno compiuto la loro prima uscita dopo tre mesi lockdown (video in copertina). Il gruppo Atzeni-Beccoi ha attraversato le vie del paese barbaricino al ritmo dei campanacci affascinando i presenti e trasferendo alla popolazione un messaggio di speranza. "E' stata un'uscita molto veloce, viste le restrizioni - spiegano dall'associazione -. Abbiamo fatto visita alle attività del paese, fermandoci a suonare all'esterno di bar, ristoranti e negozi. E' stato un segnale di ripresa". 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop