Quartu Sant'Elena

Delitto Mallus, 16 anni di carcere per aver ucciso la sorella Susanna a coltellate

Lettura della sentenza, in primo grado, nei confronti del fratello della vittima

Delitto Mallus, 16 anni di carcere per aver ucciso la sorella Susanna a coltellate

Di: Alessandro Congia


La lettura della sentenza di condanna in primo grado in Tribunale a Cagliari, del Gup Manuela Anzani, è avvenuta in tarda mattinata: 16 anni inflitti a Massimiliano Mallus, 55 anni, (nella foto in alto), il quale lo scorso 28 giugno uccise a coltellate la sorella Susanna, 53enne, nell’abitazione di via Europa, a Quartu.

Il pubblico ministero Alessandro Pili aveva chiesto 14 anni e 8 mesi, ma il Gup ha di fatto aumentato la richiesta: pena bassa e non proporzionale all’efferato delitto secondo il legale Ignazio Ballai, che difende il figlio della vittima Francesco Borriello, che qualche giorno fa in un post aveva rotto il silenzio di un figlio straziato dal dolore per la perdita della propria mamma. I legali di Mallus invece leggeranno le motivazioni e decideranno se fare ricorso entro 90 giorni.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop