Sassari

La Guardia di finanza sequestra 65mila mascherine non a norma

I dispositivi stavano per essere immessi sul mercato

La Guardia di finanza sequestra 65mila mascherine non a norma

Di: Redazione Sardegna Live


Gli uomini della Comando Provinciale della Guardia di finanza di Sassari hanno eseguito diversi controlli in alcuni esercizi commerciali presenti nel territorio, sequestrando oltre 65mila mascherine prive dei requisiti di conformità e sicurezza.

L’attività ha consentito di accertare, attraverso controlli sul posto, che alcuni esercizi commerciali disponevano di dispositivi di protezione pronti per essere posti in vendita, seppure ancora imballati.

L'indagine è scattata in seguito ad alcune segnalazioni che informavano di una vendita imponente, presso alcuni centri commerciali della città, di mascherine di protezione prive di qualsiasi segno di riconoscimento o provenienza.

I dpi sequestrati erano privi di segni di provenienza, sprovvisti di indicazioni nella lingua italiana e dei previsti requisiti di sicurezza che ne garantissero la sicurezza ultima del consumatore. I rivenditori sono stati così segnalati all’Autorità Giudiziaria, alla locale Camera di Commercio e sanzionati per le violazioni amministrative. I dispositivi sequestrati, dopo accertamenti sulla conformità, potranno essere distribuiti.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop