Cagliari

Giacomo Fantola, Riformatori: “Raddoppiare le spiagge per i cagliaritani? Puliamo anche l’arenile di Giorgino”

Il Coordinatore cittadino dei Riformatori: “Salviamo la stagione, riscopriamo anche il Villaggio Pescatori e non solo”

Giacomo Fantola, Riformatori: “Raddoppiare le spiagge per i cagliaritani? Puliamo anche l’arenile di Giorgino”

Di: Alessandro Congia


Raddoppiare la spiaggia con 3 chilometri di arenile in più, quello tra il Villaggio dei Pescatori e Capoterra, da pulire e mettere a disposizione dei cagliaritani, un tempo fruitori di quel litorale ancora incontaminato. È la proposta che arriva dal coordinamento cittadino dei riformatori e che presuppone come primo step la pulizia della spiaggia, a cui accompagnare per la stagione il collegamento con i mezzi pubblici e la possibilità di concessioni temporanee per la fruizione dei servizi in spiaggia.

“In periodo di emergenza Covid19 e distanze sociali, tra i sardi e i cagliaritani è anche emergenza spiagge - spiega Giacomo Fantola, coordinatore cittadino dei Riformatori - In effetti le ultime indicazioni prevederebbero accessi contingentati e su prenotazione negli stabilimenti e distanze importanti tra i bagnanti, che mettono a rischio la stagione tanto per i fruitori che per i gestori degli stabilimenti del Poetto. In realtà la soluzione c’è. Non accontenterà tutti ma per noi del coordinamento cittadino dei Riformatori è la chiave di volta per salvare la stagione estiva. La soluzione prevede di raddoppiare la spiaggia a disposizione”.

In tanti - è il presupposto da cui parte l’iniziativa - si dimenticano del lungomare di 3 km totalmente incontaminato di cui Cagliari dispone. Quella tra Il Villaggio Pescatori e Capoterra, infatti,  è un’area strategica che dev’essere valorizzata al meglio nel rispetto della natura e degli ecosistemi della zona. Tuttavia in questo periodo di emergenza sarà un enorme sfogo per tutti i cagliaritani che non riusciranno a godere della spiaggia del Poetto. 

Da qui la proposta del coordinamento dei Riformatori che con il supporto del gruppo consiliare saranno i promotori anche in Comune della “rinascita” della grande spiaggia di Giorgino, per renderla subito fruibile alle centinaia di cagliaritani che vorranno scoprirla. Le attività preventive da fare sono molto semplici, veloci e poco dispendiose, come la pulizia della spiaggia, lo spostamento delle alghe e delle cosiddette “patate di mare”, l'Istituzione di una linea bus che da Piazza Matteotti arrivi alla Spiaggia di Giorgino, concessioni a titolo gratuito per stabilimenti e realizzazione di sottoservizi per acqua ed energia elettrica (in prospettiva).  Trasformiamo l’emergenza in opportunità - conclude Fantola - e riappropriamoci delle nostre ricchezze".  
  

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop