Sassari

Carcere, detenuto aggredisce un agente della Polizia Penitenziaria

La Uil-Pa chiede un incontro urgente col direttore della casa circondariale

Carcere, detenuto aggredisce un agente della Polizia Penitenziaria

Di: Alessandro Congia


Il segretario locale della Uil-Pa Polizia Penitenziaria, Salvatore Serao, apprende il gravissimo episodio avvenuto nel carcere di Sassari e scrive una missivaal Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria, Maurizio Veneziano e al direttore della casa circondariale sassarese: “Abbiamo appreso con enorme dispiacere dell’aggressione avvenuta a danno di un nostro poliziotto in servizio presso il carcere da Lei diretto da a parte di un detenuto – scrive Serao - pare che l’agente abbia riportato delle tumefazioni ed abbia avuto una prognosi di 10 giorni, di conseguenza, a parte le sanzioni disciplinari e penali conseguenti all’azione violenta del detenuto che pare non sia nuovo a comportamenti simili, chiediamo che si attivi le procedure previste dalla circolare del Capo del Dipartimento per ottenere il trasferimento immediato del detenuto autore dell’aggressione. Avrà certamente notato che il personale di Polizia Penitenziaria sta svolgendo il proprio lavoro con grande spirito di sacrificio nonostante le difficoltà accentuate in maniera esponenziale dall’emergenza sanitaria, di conseguenza converrà con noi che un aggressione verso i poliziotti da parte di un detenuto facinoroso – conclude Serao - non può essere tollerata ed a prescindere dalla circolare citata, merita un immediato provvedimento anche per scoraggiare possibili gesti emulativi da parte di altri detenuti”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop