Quartu Sant'Elena

Nelle case dei quartesi i prodotti della “Solidarietà alimentare”

In arrivo gli sms per il bonus spesa elettronici

Nelle case dei quartesi i prodotti della “Solidarietà alimentare”

Di: Antonio Caria


Latte, farina, olio, pasta, riso, fette biscottate, yogurt e pomodori pelati sono solo alcuni dei prodotti che stanno iniziando ad arrivare nelle case degli abitanti di Quartu Sant’Elena grazie alla solidarietà alimentare.

Nella tarda serata di ieri i prodotti sono iniziati arrivati nel centro di smistamento individuato dall’Amministrazione e messo a disposizione dall’Istituto scolastico Porcu-Satta. La consegna sarà effettuata dalle associazioni di Protezione Civile cittadine (Era, Nos, Paff, Quartu Soccorso ed Sos).

Come sottolinea il Comune, si tratta di “Acquisti fatti in e per la Sardegna, pensando quindi al presente ma anche al futuro. Per contenere la crisi economica è infatti necessario cercare e trovare soluzioni già da ora. Perché se le nostre imprese non vengono sostenute subito, la crisi investirà sempre più persone”.

Contemporaneamente gli stessi cittadini stanno ricevendo l’sms che comunica l’accreditamento delle risorse nella tessera sanitaria. “A seguito di tale comunicazione – fanno sapere ancora dal Comune – il bonus elettronico è subito spendibile per generi alimentari e altri beni di prima necessità, presso i market e supermercati già operativi, consultabili nell’elenco pubblicato sul sito istituzionale del Comune, soggetto ad aggiornamento qualora altri operatori commerciali volessero aderire al sistema”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop