Quartu Sant'Elena

Dimesso dall’ospedale, solo e senza cibo, i Carabinieri gli portano da mangiare a casa

Il bellissimo gesto della Compagnia di Quartu, guidata dal Maggiore Valerio Cadeddu

Dimesso dall’ospedale, solo e senza cibo, i Carabinieri gli portano da mangiare a casa

Di: Alessandro Congia


Solo, dimesso dall’ospedale, rientra a casa ma è senza cibo: disperato, chiama il 112 e racconta all’operatore della centrale Operativa la sua situazione.

Così, i Carabinieri non hanno minimamente perso tempo e si sono mobilitati per aiutarlo. A casa, in una zona periferica di Quartu, il 50enne ha avuto come dono da mangiare, portato proprio al suo domicilio da una Gazzella.

I militari della Compagnia di Quartu hanno poi contattato i Servizi Sociali del Comune per poter gestire la situazione del poveretto. Il caso è uno dei tantissimi che accadono puntualmente e purtroppo, spesso, hanno proprio come comune denominatore la solitudine e la povertà, episodi ai quali i Carabinieri e le altre forze dell’ordine prendono a cuore per dovere morale oltre che istituzionale. Come in questo caso.

(foto di Arma dei Carabinieri - Compagnia Quartu)

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop