Roma

Coronavirus, il gesto di Enel: stipula la polizza assicurativa per oltre 68mila dipendenti

Indennità in denaro per affrontare eventuali disagi legati ai ricoveri e altre spese mediche

Coronavirus, il gesto di Enel: stipula la polizza assicurativa per oltre 68mila dipendenti

Di: Alessandro Congia


Lo strumento assicurativo garantisce indennità in denaro per gli oltre 68.000 dipendenti del Gruppo in tutto il mondo in caso di ricovero o di terapia intensiva per contrazione del virus. Si tratta del primo strumento assicurativo al mondo volto a garantire assistenza a livello globale verso l’attuale fenomeno di pandemia e garantirà un’indennità aggiuntiva rispetto a tutte le altre polizze e forme di assistenza sanitaria già presenti nel Gruppo. 

Enel ha stipulato una polizza assicurativa a copertura degli oltre 68.000 dipendenti del Gruppo in tutto il mondo in caso di ricovero da virus Covid-19. Il prodotto, che è stato strutturato specificamente per le esigenze del Gruppo Enel, rappresenta in assoluto il primo intervento assicurativo al mondo volto a garantire assistenza a livello globale rispetto all’attuale fenomeno di pandemia. 

Tramite la polizza, Enel garantirà a tutti i dipendenti del Gruppo che dovessero essere ricoverati a causa della contrazione del virus o sottoposti a terapia intensiva una indennità in denaro. Lo strumento garantirà un’indennità aggiuntiva rispetto a tutte le altre polizze e forme di assistenza sanitaria già a disposizione dei dipendenti del Gruppo. 

Questo strumento, sviluppato in collaborazione con la società leader nel settore dei servizi assicurativi e di risk management Aon SpA, è stato attivato immediatamente in tutti i paesi nel mondo in cui Enel ha dipendenti.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop