Cagliari

Coronavirus, solidarietà dei sindacati della Penitenziaria, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco a medici, infermieri e operatori della sicurezza: “Il Governo non li lasci da soli”

Il fronte unitario delle organizzazioni sindacali del comparto sicurezza e soccorso

Coronavirus, solidarietà dei sindacati della Penitenziaria, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco a medici, infermieri e operatori della sicurezza: “Il Governo non li lasci da soli”

Di: Alessandro Congia


“Il Paese sta attraversando un momento emergenziale legato alla diffusione in scala mondiale di un virus partito dalla Cina, il cosi detto coronavirus meglio denominato Covid- 19 per il quale ad oggi non si ha a disposizione nessun vaccino efficace ed i dati sui decessi e dei contagiati non tende a diminuire. Il Governo seguendo l’evolversi della situazione è intervenuto più volte emanando un susseguirsi di Decreti che però, purtroppo, non vengono rispettati in modo adeguato dai cittadini e ciò comporta un pericolo maggiore che favorisce il propagarsi del contagio mettendo continuamente a rischio tutta la Nazione”. 

E’ quanto scrivono, in una nota unitaria, i sindacati di categoria della Polizia Penitenziaria (Sappe, Osapp, Uil-Pa, Sinappe, Uspp, Fns-Cisl, Cgil-Fp, Cnpp), dei Vigili del Fuoco (Fns-Cisl, Conapo, Uil-Vvf e Cgil-Vvf) e della Polizia di Stato (Siulp e Fsp già Ugl), rivolgendo un chiaro monito al Governo: “In prima fila, in una vera e propria trincea, a combattere contro questa pandemia – ribattono i sindacalisti - sono medici, infermieri, operatori sanitari e varie figure che operano all’interno dei nosocomi cittadini ai quali calorosamente va tutta la nostra stima e vicinanza. Al Governo chiediamo il massimo sforzo affinché intervenga con la massima celerità decisionale a tutela delle figure di cui sopra per garantire loro tutto ciò che serve, in primis la salute considerato che stanno svolgendo turni continuativi e massacranti e che ormai sono allo stremo delle forze. Al Governo chiediamo anche di tutelare la salute di chi quotidianamente e chiamato a garantire la Sicurezza e il Soccorso al Paese. Questi non possono e non devono operare senza una corretta fornitura dei dpi, necessari per scongiurare una diffusione più ampia del contagio che altro non farebbe che procurare ulteriori problematiche al Personale sanitario. Il dovere del Governo – concludono le sigle sindacali - è quello di proteggere i cittadini e deve farlo garantendo ai servitori dello Stato di operare in sicurezza nelle strade, nelle operazioni di soccorso e nelle carceri”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop