Neoneli

È tempo di Ritus Calendarum, a Neoneli inizia il countdown per l’atteso carnevale tradizionale

La parola agli organizzatori.

È tempo di Ritus Calendarum, a Neoneli inizia il countdown per l’atteso carnevale tradizionale

Di: Lucia Pes - Foto di Lino Magari


Fervono i preparativi nell’accogliente Neoneli che si appresta ad ospitare per il decimo anno consecutivo uno dei carnevali più fascinosi dell’isola.

Da mesi il motore organizzativo dell’evento, quest’anno affidato all’Associazione Sos Corriolos che si alterna di anno in anno con l’Associazione Sas Mascheras ‘e cuaddu, è al lavoro per la progettazione del tradizionale carnevale locale, supporto dal contributo dell’amministrazione comunale.

L’8 marzo alle ore 15.30 in scena i tratti fortemente simbolici di una festa che affonda le radici nei più profondi riti pagani, celebrandoli con identità e passione secondo le proprie particolarità.

Abbiamo incontrato Salvatore Cau, Sindaco di Neoneli e Alessandro Cossu, presidente dell’Associazione organizzatrice.

Siamo giunti alla decima edizione e per noi è motivo di orgoglio e soddisfazione,- ci racconta il primo cittadino -  il lavoro sin qui portato avanti, in sinergia con le associazioni e con la comunità sta portando i frutti desiderati:  far acquisire consapevolezza a noi stessi sulle potenzialità del nostro patrimonio naturale, culturale e tradizionale,  e contestualmente promuovere il nostro paese all’esterno, che ogni anno di più sta diventando meta di visitatori che vengono per trovare i valori del nostro saper fare quotidiano”.

L'efficacia di un evento si misura nel suo perdurare nel tempo – prosegue Alessandro Cossu – e Ritus Calendarum, giunto quest’anno alla sua decima edizione, ha dimostrato fortemente carattere incisivo nel nostro contesto paesano. Ha denotato la tenacia, la volontà e l’energia di tutti coloro che di anno in anno collaborano fattivamente per garantirne una buona riuscita, assicurando a Neoneli la proprietà di un appuntamento identitario che si aggiunge ai tanti importanti Carnevali di Sardegna. E non solo, un’opportunità per raccontare un po’ di noi alle numerosissime presenze che da sempe omaggiano, arrichendolo su  carrasegae neonelesu”

Evidente entusiasmo e obiettivo comune: presentare al pubblico delle grandi occasioni quelle travolgenti tradizioni che propagano il senso più vero dell’autentico in un contesto che oltre a regalare misteriose interpretazioni e fascinosi riti, diventa occasione di accoglienza e conoscenza del grande patrimonio che Neoneli ha da offrire.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop