Cagliari

Cagliari. Botte sul viso ad un infermiere in Psichiatria al Santissima Trinità, Guido Sarritzu: "Basta, intervenga il Prefetto"

La denuncia del sindacalista Uil Fpl

Cagliari. Botte sul viso ad un infermiere in Psichiatria al Santissima Trinità, Guido Sarritzu:

Di: Alessandro Congia


Emergenza aggressioni in Spdc1 all'ospedale Santissima Trinità Trinita, dove questa sera si è consumata l'ennesima aggressione fisica nei confronti di un infermiere, colpito durante l'esercizio delle proprie funzioni, con un violentissimo pugno al volto da parte di un paziente, costringendo l’operatore a rivolgersi al pronto soccorso dove gli sono stati assegnati 15 giorni di cure.

"Operatori che vivono in un vero e proprio “far west “ - denuncia Guido Sarritzu, segretario territoriale della Uil Fpl - dimenticati da tutti e in balia di ormai quotidiane aggressioni. Nonostante le tantissime violenze nei confronti di utenti e operatori e le tante denunce della scrivente, nonché richieste di intervento da parte di Ats di istituire la vigilanza, ad oggi nulla e’ stato fatto. 

La Uil Fpl - conclude Sarritzu - per tutelare l’incolumità degli operatori e degli utenti chiede l’immediato intervento del Prefetto e dell’Assessore per porre fine a una situazione gravissima che persiste nell’indifferenza generale".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop