Cagliari

Nicola Agus: “Le canne del Poetto? Le ho usate per realizzare uno strumento musicale a 4 corde”. LE FOTO

L’idea insolita e geniale del musicista 38enne cagliaritano: “Ho creato un suono orientale corposo, come se arrivasse dal mare”

Nicola Agus: “Le canne del Poetto? Le ho usate per realizzare uno strumento musicale a 4 corde”. LE FOTO

Di: Alessandro Congia


Le canne al Poetto, tanto “odiate”, osteggiate dai più, definite brutte, soprattutto pericolose. E ancora, bandite ufficialmente dal tavolo tecnico del Comune di Cagliari con i vari soggetti competenti intervenuti sul fenomeno, tanto da decidere e decretare di rimuoverle dall’arenile. 

Prima di tutto ciò però, l’idea di un giovanissimo musicista cagliaritano, Nicola Agus, noto anche per le sue eccezionali doti nel suonare anche le launeddas, ha preso piede e nel concreto Agus ha realizzato uno strumento “artigianale” a 4 corde. 

Nicola Agus, laureando al Conservatorio di Cagliari, polistrumentista compositore New Age, porta uno spettacolo culturale musicale visivo sonoro, “Un Viaggio intorno al mondo in 80 strumenti”, dove strumenti provenienti da tutto il mondo prendono vita nella New Age eseguita è composta dal sottoscritto, nel ricercare sonorità costruisco strumenti musicali che hanno un pensiero sia moderno ma che vivono di una spiritualità antica, ma fusa al moderno rendono l’antico sempre più moderno: “Ultimamente – dice l’artista -  guardando il Poetto e le mareggiate abbattutesi poi sulla sabbia con le canne trasportate in prossimità della battigia, ho pensato ad uno strumento, ma non un semplice strumento a fiato, ma qualcosa di più utilizzando il rostro del pesce spada come tastiera e il corpo e cassa armonica in canna ho creato uno strumento chiamandolo Eram”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop