Quartu Sant'Elena

Nuovo parco auto per il Comune, ecco le nuove vetture green anche per la Polizia Municipale

Il sindaco Delunas: “Solo modelli che guardano all’eco-sostenibilità per ridurre le emissioni e anche i costi di gestione e manutenzione”

Nuovo parco auto per il Comune, ecco le nuove vetture green anche per la Polizia Municipale

Di: Alessandro Congia


Arrivano le nuove auto e il parco auto del Comune di Quartu finalmente si rinnova, con un forte accento ‘green’. Tutte la nuove autovetture, infatti, sono ibride. Con un occhio di riguardo per l’inquinamento, ovvero una grande riduzione dell’emissione di Co2, finalmente potranno quindi essere dismesse quelle vetture vetuste ormai non più utilizzabili o comunque non più funzionali all’attività dell’Ente. 

L’Amministrazione ha infatti provveduto a una ricognizione del parco auto comunale. Un’analisi che ha quindi tenuto conto dello stato d’uso e del valore delle macchine sino a ieri a disposizione dei vari settori, per procedere quindi alla dismissione di quelli non più funzionali e acquistare nuovi mezzi. Saranno infatti in tutto 9 le auto pronte a rinnovare il parco auto comunale, garantendo una maggiore funzionalità del servizio e lo svolgimento dell’attività in condizioni dignitose. Tre auto sono già state ritirate, altre 6 sono in consegna, 4 delle quali con la speciale personalizzazione della Polizia Municipale. 

Il nuovo parco auto sarà composto quasi esclusivamente (8 vetture) da Toyota Yaris ad alimentazioni ibrida, benzina più elettrica. Una di esse sarà destinata al Settore Servizi Sociali e un’altra all’Ambiente per la manutenzione delle strade. Le altre 6 andranno al Comando di Polizia Locale, 4 delle quali avranno l’allestimento ad hoc, con sirena bitonale elettronica, piano scrittoio posteriore, lampeggianti a led sul portellone posteriore per garantire massima visibilità anche in caso di sosta, nonché fornitura livrea con bande blu.

La nona auto è invece il modello Toyota Rav 4. Si tratta di un crossover che sarà utilizzato per gli interventi di Protezione Civile. In quanto Responsabile del C.O.C., il Sindaco potrà utilizzarla anche come auto di rappresentanza. L’acquisto della stessa, così come quello di 2 Yaris, è stato reso possibile grazie all’utilizzo dell’avanzo vincolato; le risorse per le auto destinate alla Polizia Locale derivano dalle multe per violazione del Codice della Strada e dal finanziamento del progetto ‘Scuole sicure’. 

“Nella Città Metropolitana, così come nel resto della Regione, si stanno creando le infrastrutture necessarie per una nuova mobilità, in linea con il sentire comune di questi anni, ovvero un maggiore rispetto per l’ambiente - spiega il Sindaco Stefano Delunas -. Per questo abbiamo optato per l’acquisto di auto ibride, capaci di garantire spostamenti e quindi servizi per la cittadinanza anche a emissioni 0”. 

“Non solo vantaggi in termini di eco-sostenibilità - prosegue il Primo Cittadino -. Queste auto garantiscono all’Ente, e quindi alla cittadinanza, anche vere e proprie economie, perché i costi di gestione e manutenzione sono indubbiamente inferiori. Le stesse vetture elettriche avranno inoltre funzione di sensibilizzazione verso la cittadinanza, incentivando così la transizione verso una Quartu sempre più ‘smart’”. 

Inoltre, grazie all’accordo di programma sottoscritto con Regione e Città Metropolitana, l’Ente entrerà in possesso di altri veicoli elettrici. Il numero esatto di vetture non è stato ancora quantificato nel dettaglio, ma in base agli accordi dovrebbe aggirarsi intorno alla decina. Condizione essenziale per ottenere le auto è la rottamazione di un numero equivalente di veicoli del Comune appartenenti alle categorie Euro 0, 1, 2 e 3.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop