Cagliari

La borsa “Marie Curie” alla ricercatrice Rosella Carè

Sarà sviluppato un progetto sulla finanza sociale

La borsa “Marie Curie” alla ricercatrice Rosella Carè

Di: Antonio Caria


“Copernicus – SoCial Finance for SOcial EnterPrisEs: TheoRy aNd PractICe to bUild a more incluSive society” è il nome del progetto chen si è classificato al primo posto nell’area Global Fellowship – Economics del programma dell’Unione Europea.

Un’iniziativa che ha permesso alla ricercatrice del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Cagliari di vincere la prestigiosa borsa “Marie Skłodowska Curie Individual Fellowship”.

Il progetto di ricerca vuole promuovere ed implementare lo sviluppo di un "ecosistema" per lo sviluppo della finanza sociale in Sardegna, a favore, in particolare, delle imprese sociali e vede il coinvolgimento della Waterloo University e dei docenti  Riccardo De Lisa e Olaf Weber in qualità di supervisori delle attività di ricerca.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop