Alghero

Eccellenze sarde. Il pasticcere Alessio Mura ci presenta il suo libro

È l’inventore di “Nuvola”, l’unica frittella ad alta digeribilità in Italia

Eccellenze sarde. Il pasticcere Alessio Mura ci presenta il suo libro

Di: Cristina Tangianu


Basta dare anche solo una piccola occhiata alla vetrina dello storico “Cafè Royal Alghero” di via XX Settembre per capire subito che lì il termine pasticceria è sinonimo di tradizione e alta qualità. E non chiedete ad Alessio Mura, proprietario del bar, di prepararvi una torta con la pasta di zucchero!

“Abbiamo cambiato le abitudini alimentari di molti dei nostri clienti che oramai la mattina chiedono solo torte tradizionali. Si informano sugli ingredienti e poi fanno le loro scelte. Molti, invece, mangiano una torta pasta di zucchero senza sapere cosa contiene quel tipo di ingrediente, non sanno nemmeno che sono panetti di glucosio, incredibile”.

Abbiamo intervistato Alessio in occasione dell’uscita del suo primo libro dal titolo “Il Metodo Mura”.

 Che cos'è il Metodo Mura?

“Il Metodo Mura è il mio metodo personale, un metodo che ho ideato in questi ultimi anni di studio e che mi ha consentito di creare prodotti come la frittella nuvola, l'unica ad alta digeribilità in Italia. Tutti nel nostro Paese lavorano nello stesso modo, dovevo codificare e creare qualcosa che mi consentisse di fare le cose in maniera diversa da tutti gli altri. Adesso mi arrivano richieste di consulenza da altri colleghi che vogliono saperne di più, questo mi ha fatto capire tante cose…”

Perché l'idea di un libro e a chi è rivolto?

“Era da tempo che volevo scrivere un libro, ho intensificato tutto negli ultimi due anni. Volevo racchiudere il mio percorso professionale e mostrare come lavoriamo con il Metodo Mura, non volevo fare il solito libro di ricette che si vede in giro. Sì, ci sono anche delle ricette, ma volevo raccontare la mia storia. Scrivere è diventata la mia seconda passione ed è la stessa passione che utilizzo per creare prodotti che siano differenti e che risolvano un problema specifico.

Il libro è rivolto a coloro che amano la pasticceria con in sapori di una volta, che sono svaniti con l'avvento della pasticceria scenografica”.

Sulla copertina del tuo libro campeggia la frase " Guerra contro le torte pasta di zucchero", quale messaggio vuoi lanciare?

“Combatto da solo contro una filosofia che non condivido, è incredibile come le persone siano più attratte dall'effetto scenico di una torta che dal suo sapore. Ho vissuto a Miami per un anno nel 2011, al periodo in Italia ancora non c'era tutto questo seguito su questi tipi di torte ed è lì che vidi per la prima volta in faccia il mio nemico.

Rispetto il lavoro dei cake designer, ma non condivido la loro filosofia perché cercherò sempre di elevare le torte tradizionali, che sono un patrimonio inestimabile per la pasticceria italiana. Credo che un mondo fatto di sole torte tradizionali sia un mondo migliore”

La tua frittella nuvola oramai è diventata famosissima, qual è il suo segreto ?

Il segreto della nuvola è racchiuso nel metodo Miltof. Metodo, ingredienti, lievitazione, temperatura, olio e frittura.

Sono i 6 passi che mi hanno consentito di creare l'unica frittella ad alta digeribilità in Italia.

Sono stati anni dove volevo mollare tutto e stavo per farlo, poi sono riuscito a trovare la formula giusta dopo svariati tentativi.

Devi sapere che nessuno prepara frittelle con lo scopo di far digerire il proprio cliente! Il segreto è lo studio e la passione per i miei clienti e per il mio lavoro. Nuvola racchiude la mia filosofia di come facciamo le cose con il Metodo Mura”

Si dice spesso “bisogna mangiare bene”, ma si può parlare di corretta alimentazione anche nel settore della pasticceria?

“Ti faccio un esempio, noi a differenza degli altri che fanno tutto siamo focalizzati solo su colazione e torte tradizionali. La mattina prepariamo torte da colazione, come la Melinda, la Malibu, per citarne due, sono torte da forno semplicissime che sforniamo in quantità.

Abbiamo cambiato le abitudini alimentari di molti dei nostri clienti, che oramai la mattina chiedono solo quel tipo di torta. Si informano sugli ingredienti e poi fanno le loro scelte, ecco qui si può parlare di corretta alimentazione.

Molti invece mangiano una torta pasta di zucchero senza sapere cosa contiene quel tipo di ingrediente, non sanno nemmeno che sono panetti di glucosio, incredibile!”

Dove si può compare il tuo libro?

In Pasticceria da me e tra poco online su Amazon

Ci descrivi chi è Alessio?

“Ho sempre lavorato all'interno dell'attività di famiglia, quest'anno abbiamo festeggiato 41 anni di attività, mi reputo figlio d'arte, mio padre è il mio maestro. Ho fatto tanta gavetta con esperienze anche all'estero. Amo viaggiare e scrivere. Una delle domande che mi vengono fatte frequentemente è questa: Ale che fai nella vita? Mi piace rispondere così: Sono una persona che studia per soddisfare le esigenze e risolvere i problemi dei propri clienti”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop