Tortolì

Corso Umberto cambia volto: a breve partiranno i lavori di riqualificazione

L’autorizzazione dei lavori è arrivata dalla Soprintendenza Archeologica per le province di Sassari e Nuoro

Corso Umberto cambia volto: a breve partiranno i lavori di riqualificazione

Di: Redazione Sardegna Live


Procede l'iter amministrativo per la riqualificazione del primo tratto del Corso Umberto a Tortolì. È arrivata nei giorni scorsi l'autorizzazione all'approvazione dei lavori da parte della Soprintendenza Archeologica per le province di Sassari e Nuoro. Questo permetterà all'ente di procedere al passo successivo: la pubblicazione entro trenta giorni del bando di gara per l'aggiudicazione dei lavori.

L'intervento rientra nell'ambito del programma regionale Tutela e valorizzazione dei centri storci della Sardegna, Programma integrato Tortolì-Arbatax, S'Atobiu e prevede la riqualificazione architettonica e funzionale della prima parte del Corso Umberto. 

 

Il Comune è risultato beneficiario di un finanziamento di 228mila mila euro, di cui 106 mila euro per opere pubbliche e la restante quota, come previsto dal bando, destinata a privati per recupero di fabbricati ricadenti all'interno del centro di antica e prima formazione. Si sono susseguiti quindi i necessari iter burocratici fino all'approvazione da parte della Regione della spendita delle risorse nel mese di luglio 2019. L'assessorato ai Lavori Pubblici del Comune attendeva quindi le ultime autorizzazione per poter procedere con l'iter burocratico.

 

L'intervento riguarderà una nuova pavimentazione stradale in granito, fronte la piazzetta Roma fino all'incrocio con via Cagliari e via Cairoli, l'abbattimento delle barriere architettoniche, interventi sui sottoservizi, una nuova illuminazione stradale e la realizzazione di una cartellonista informativa diffusa.

 

L'obiettivo dell'amministrazione comunale è restituire alla via il ruolo centrale che ha sempre rivestito per la vita sociale e per le attività economiche. Il corso infatti è una delle vie più antiche dell'abitato, lo storico salotto buono di Tortolì, il cuore delle dinamiche sociali ed economiche del paese, oltre che una delle principali arterie di traffico. Per tanti anni è stato il ritrovo preferito dei cittadini, l'appuntamento settimanale per tutte le generazioni, la tappa immancabile per qualunque iniziativa politica, culturale, religiosa.

 

Questo intervento, è quindi volto a inserire un primo tassello per restituire al Corso quel ruolo centrale che ha sempre rivestito. Gli obiettivi prefissati dagli amministratori sono: aumentare la vocazione pedonale della strada per un suo rilancio dal punto di vista commerciale e attrattivo; introdurre aree da destinare alla mobilità ciclabile per favorire l'uso della bicicletta sia per i piccoli spostamenti urbani che per quelli fra Tortolì ed Arbatax; elementi di arredo urbano, come una nuova pavimentazione, percorsi pedonali, fiorire ed aiuole, panchine e spazi per la sosta dei pedoni che possano trasformare la strada da luogo di transito a spazio di attrazione.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop