Cagliari

Multe agli incivili, Raffaele Onnis: “Cagliari non è mai stata sporca come negli ultimi due anni, vi spiego il perché”. VIDEO

Il consigliere comunale dei Riformatori torna sull’argomento 'discariche e rifiuti abbandonati', ribadendo ancora una volta il problema evasori della Tari

Multe agli incivili, Raffaele Onnis: “Cagliari non è mai stata sporca come negli ultimi due anni, vi spiego il perché”. VIDEO

Di: Alessandro Congia


La zona di La Plaia, via San Paolo e ponte “Sa Scafa”? Un cumulo di discariche a cielo aperto, dove incivili e maleducati abbandonano di tutto, ma anche dove gli agenti della Polizia Municipale di Cagliari – settore Vigilanza Ambientale hanno smascherato i “furbetti”, con tanto di documenti e tracce inequivocabili e personali. Per loro multa assicurata.

Così, dopo le maxi multe (tutto reso possibile grazie anche alle ‘repertazioni’ dei documenti recuperati, durante le pulizie, dagli operai Anas, che hanno collaborato con il Comando della Polizia Locale), i vigili urbani hanno effettuato approfondimenti del caso e avviato l’azione sanzionatoria per una decina di soggetti: senza però contare – ribadisce Raffaele Onnis, attuale consigliere e presidente della commissione comunale dell’Igiene del suolo Raffaele Onnis (Riformatori), l’enorme quantità di denaro speso dal Comune per avviare le bonifiche ambientali in quelle zone della città.

Onnis, nel video, parla anche di evasori, di coloro che costantemente non hanno mai pagato e continuano a non pagare la Tari (circa 15mila censiti dagli uffici comunali), e quindi a disfarsi della spazzatura in ogni modo, abbandonando sacchetti e rifiuti in ogni dove. Riferimento poi anche al sevizio della differenziata concepito male dalla precedente Amministrazione.

VIDEO

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop