Monserrato

"Figlio mio adorato, i tuoi organi salveranno altre vite umane", oggi l'ultimo saluto per Enrico Spiga

Il bellissimo gesto d'amore di una madre

Di: Alessandro Congia


"Mio figlio è morto da eroe, come dicono i medici, un campione della Sardegna: ha donato gli organi per salvare altre vite umane, il suo ricordo vale per tutta la vita. Rendimi forte figlio mio, nessuna tempesta ti porterà via, anche se il destino è stato crudele con te, il mio amore per te sarà sempre infinito, ti rendo grazie per tutto l'insieme che eri, il mio Uomo il mio guerriero, il mio eroe, ti amo infinitamente amore della mia vita".

Sono le parole commoventi di una mamma, Emanuela Verna, che ha perso un figlio adorato, Enrico Spiga, 41enne, morto nel tragico incidente stradale sulla 387, all'altezza di Selargius, avvenuto due giorni fa: i medici del Brotzu hanno fatto l'impossibile per salvargli la vita, ma purtroppo il 41enne è spirato al nosocomio cagliaritano.

Grazie ad un bellissimo gesto d'amore dei suoi familiari, i suoi organi (già espiantati), salveranno altre vite umane. Oggi, sabato 18 gennaio, alle 10, nella chiesa di San Giovanni Battista de La Salle, in via Seneca, a Monserrato, avranno luogo i funerali. Enrico, appassionato anche di pesca, era conosciutissimo da tante persone, che domani gli daranno l'ultimo saluto.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop