Golfo Aranci

Golfo Aranci dice no a botti e petardi, ecco l’ordinanza del Sindaco Mario Mulas

Il primo cittadino: “Divertiamoci e salutiamo il nuovo anno con intelligenza e in sicurezza”

Golfo Aranci dice no a botti e petardi, ecco l’ordinanza del Sindaco Mario Mulas

Di: Antonio Caria


“È purtroppo diffusa la consuetudine di celebrare le festività di fine anno con l'accensione e Io sparo di petardi e botti di vario genere che possono provocare lesioni e danni fisici considerevoli, in alcuni casi anche di rilevante entità, sia a chi li maneggia sia a chi ne venga fortuitamente colpito e possono determinare per Io spavento indotto dal rumore e dagli effetti luminosi conseguenze negative a carico di persone e animali”.

Sono queste le parole pronunciate dal Sindaco di Golfo Aranci, Mario Mulas, che poggi ha firmato l’ordinanza che vieta “L'esplosione di botti e/o petardi di qualsiasi tipo in luoghi chiusi o aperti, pubblici o privati, in tutte le vie, piazze e aree pubbliche, dove transitano o siano presenti delle persone” sino al 6 gennaio. I trasgressori saranno puniti con sanzioni che andranno dai 25 ai 500 euro.

“Raccomando anche di non raccogliere eventuali artifici inesplosi e di non affidare ai bambini prodotti che comportino situazioni di pericolo. Divertiamoci e salutiamo il nuovo anno con intelligenza e in sicurezza”, conclude il primo cittadino.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop