Ozieri

Otto cori uniti per cantare "S'ultima serenada", dirige il 77enne maestro Mario Coloru

Al concerto "Nadale in coro" 150 voci unite per eseguire uno dei brani d'amore più struggenti e amati della tradizione corale sarda

Di: Redazione Sardegna Live


Otto cori uniti per un totale di 150 coristi hanno eseguito S'Ultima Serenada (VIDEO IN COPERTINA), uno dei brani d'amore più intensi e struggenti della tradizione corale sarda e cavallo di battaglia del maestro Mario Coloru, storico direttore del Coro Città di Ozieri.

Proprio il maestro Coloru, oggi 77enne, ha diretto le centocinquanta voci in occasione del concerto "Nadale in coro" tenutosi presso la chiesa di San Francesco a Ozieri.

Uniti in un solo canto i cori Città di Ozieri, Renato Loria di Muros, Antoninu Paba di Giave, Santa Nostasia di Buddusò, Sant'Alene di Tula, Sos Cantores di Benetutti, Tzaramonte di Chiaramonti e di Ittireddu.

Nel corso dell'evento Sara Ledda dei Sandalia si è esibita accompagnata alla chitarra dal nipote di del maestro Coloru, Alessandro, di 16 anni.

"Serata indimenticabile - commentano gli organizzatori -. Chiesa gremita. Grazie a don Roberto Arcadu, a Monsignor Giovanni Dettori, al Sindaco Marco Murgia ed alla giunta comunale, allo sponsor Cantina Signora Bella di Salvatore Mesalimba, agli otto cori che hanno reso possibile questo evento dedicato, a sua insaputa ed a sorpresa, a Mario Coloru. Ogni coro ha eseguito canti musicati da lui ed offerto doni ed attestati al Maestro Coloru. Ultima sorpresa: 150 coristi eseguono assieme S'Ultima Serenada, senza averla mai provata assieme. Siamo riconoscenti a tutti per averci aiutato a realizzare questo progetto, unico nel suo genere".

Il Coro Città di Ozieri venne costituito ufficialmente come associazione nel 1977, anche se rivendica con orgoglio l’eredità dei cantori Ozieresi “a Cuncordu” che si esibivano già dagli anni ’50 ed alcuni dei quali sono stati fra i primi componenti del Coro. Nel 1976 il coro acquistò la sua attuale struttura vocale con l’arrivo di Mario Coloru. Il maestro guidò la formazione nei primi anni di vita trasmettendo al Coro l’esperienza maturata soprattutto a Nuoro, dove per diversi prestò servizio nella Guardia di Finanza frequentato i grandi Maestri della coralità nuorese. In questi 40 anni il Coro di Ozieri è stato diretto da cinque diversi maestri (Antonio Deiara, Salvina Sanna, Giovanni Marongiu e Peppino Farina) e negli ultimi anni è tornato sotto la direzione artistica di Mario Coloru che nel frattempo ha guidato numerosi cori della provincia di Sassari.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop