Cagliari

Progressisti, Pd e LeU Sardigna: “Una legge per aumentare le borse di specializzazione medica e aiutare i piccoli ospedali”

Agus: “Senza un intervento organico la situazione in futuro sarà ancora più grave”

Progressisti, Pd e LeU Sardigna: “Una legge per aumentare le borse di specializzazione medica e aiutare i piccoli ospedali”

Di: Antonio Caria


Aumentare gli stanziamenti e ridefinire i criteri di assegnazione delle borse di specializzazione medica attribuite dalla Regione. Sono questi gli obiettivi della proposta di legge presentata oggi da Progressisti, Partito Democratico e Liberi e Uguali Sardigna.

“Senza un intervento organico la situazione in futuro sarà ancora più grave – ha dichiarato Francesco Agus, capogruppo dei Progressisti e primo firmatario della proposta di legge - L’eta avanzata del personale oggi impiegato e l’applicazione di quota 100 aggraverà l’emergenza già dal 2020. Non bastano più le misure spot o gli interventi emergenziali, serve al contrario una seria pianificazione che ci permetta di investire oggi per la preparazione dei professionisti che tra qualche anno avranno in carico la tutela della salute di tutti i sardi”.

La proposta prevede lo stanziamento aggiuntivo di 15 milioni di euro all’anno per le borse di specializzazione medica ad integrazione di quelle nazionali, e l’istituzione di un Osservatorio Regionale del Fabbisogno che provvederà annualmente a monitorare il numero e le carenze di medici specialisti e a definire sulla base delle esigenze dell’isola i criteri di assegnazione delle borse regionali. 

Inoltre crea i presupposti per sfruttare meglio l'intera rete formativa, quindi anche le strutture dell'ATS e del Brotzu, e non solo le aziende universitarie. 

“L’imbuto formativo unitamente al sistema nazionale di attribuzione delle borse penalizza l’isola – ha concluso Agus -. Ma non possiamo permetterci di spendere male le risorse: occorre investire di più e garantire più finanziamenti nelle specializzazioni dove la carenza futura sarà critica. Serve un piano pluriennale concordato da tutti gli attori in campo: Università, aziende sanitarie, Regione”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop