Lanusei

Lanusei. Carcere a rischio chiusura: sit-in di Cgil, agenti e cittadini

Alla manifestazione di protesta ha partecipato anche il sindaco Burchi

Lanusei. Carcere a rischio chiusura: sit-in di Cgil, agenti e cittadini

Di: Redazione Sardegna Live


Si è svolto questa mattina il sit-in di protesta contro la possibile chiusura del carcere San Daniele di Lanusei. Davanti alla struttura hanno sostato i sindacalisti Cgil, ma anche alcuni agenti di polizia penitenziaria che lavorano nel piccolo carcere ogliastrino e molti semplici cittadini.

Si è unito al gruppo anche il primo cittadino di Lanusei, Davide Burchi. 

Il sit-in – si legge sui social – è stato fatto contro l'ipotizzata chiusura dell'istituto penitenziario, per il mantenimento della presenza dello stato e dei servizi pubblici nel territorio, per difendere e rilanciare l'istituto penitenziario.

Ancora una struttura ogliastrina a rischio chiusura, mobilitiamoci per non permettere questo scempio che sta portando l'Ogliastra all'isolamento totale». 

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop