Fonni

I vandali si accaniscono contro la seggiovia. La sindaca Falconi: "Vili, non ci spaventerete"

Ignoti hanno distrutto una seggiola dell'impianto che dovrebbe essere inaugurato nel 2021 dopo anni di attesa

I vandali si accaniscono contro la seggiovia. La sindaca Falconi:

Di: Redazione Sardegna Live


I vandali si sono accaniti nella notte contro la seggiovia in cantiere a Fonni, sul Gennargentu, distruggendo una seggiola. La sindaca Daniela Falconi ha denunciato l'episodio con  un lungo post su Facebook: "Le immagini che non vorresti mai vedere - esordisce la prima cittadina barbaricina -. No, Non le vorresti mai vedere, non ci vorresti credere. Eppure si. È così. Evidentemente le notti insonni, le preoccupazioni, il lavoro non sono mai abbastanza. Forse la vigilanza - obbligatoria - non è mai abbastanza. Ma non è questo e solo questo il punto. Anche se quel che è successo la scorsa notte è di una gravità inaudita. I danni si aggiustano, ci sono assicurazioni, ci sono sistemi per controllare meglio".

"Ci sarà modo, nei prossimi giorni per capire e intervenire con tutta la fermezza possibile. Ma intanto: perché? È fatto contro l’impresa? È fatto contro l’amministrazione? È fatto contro un’opera che non piace? È fatto contro un paese? Spiegazioni non ce ne sono, c’è solo la sensazione che per qualcuno l’unico modo per esprimere dissenso è la distruzione. Anzi... A me del perché non me ne frega un benemerito cavolo. La delinquenza è delinquenza. La miseria è miseria. La distruzione è distruzione. E a noi non ci appartiene. Ci appartiene ben altro. Ci appartiene la convinzione che con me e non solo con me, dalla parte giusta c’è il 99,99% del paese. Per questo motivo non solo condanno in maniera netta e indiscutibile questo misero atto vandalico, ma allo stesso tempo mi interrogo e cerco una soluzione".

"Ma la soluzione non è mia - prosegue la Falconi -, la decisione è di tutti. E tutti se ne devono fare carico: la sindaca, la giunta, il consiglio, ogni cittadino onesto e che ha cuore lo sviluppo del proprio paese. Valutiamo tutti se serve un’accelerata non solo di riflessioni, ma anche di opere e decisioni. E facciamo partire tutto al più presto. Perché a noi serve che l’opera porti benessere e lavoro per tutti. Siamo uno dei paesi più laboriosi e seri dell’isola. E non sarà certo il gesto di un vile distruttore a spaventarci".

I finanziamenti per la seggiovia arrivarono nel 2008. I lavori sono partiti nel 2017 e l'inaugurazione dell'impianto di vitale importanza per l'economia del territorio dovrebbe essere inaugurato entro il 2021.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop