Bonarcado

Il coro di Bonarcado festeggia vent’anni di canti e poesia

Sabato 23 novembre dalla Basilica di Santa Maria l’evento in diretta su Sardegna Live

Il coro di Bonarcado festeggia vent’anni di canti e poesia

Di: Redazione Sardegna Live


C’è molta attesa in uno dei centri pulsanti del Montiferru per il concerto organizzato in occasione dei primi vent’anni di attività delle due formazioni corali che hanno dato vita, in tempi recenti, ad un unico sodalizio che poggia sulla condivisa passione per il canto e viaggia, grazie alla cura e alla direzione di Michele Turnu, sull’intensità di un ambizioso progetto musicale.

Bonarcado lega nome e fama a due “gioielli” di architettura romanica: il Santuario e la Basilica di Nostra Signora di Bonacattu ed è proprio nello splendido edificio del complesso religioso che sabato 23 novembre, dalle ore 19.00, con la conduzione di Giuliano Marongiu e la trasmissione in diretta dell’evento su Sardegna Live, le voci del Coro di Bonarcado “attraverseranno” la storia dei loro primi vent’anni intonando i brani più significativi dell’ampio repertorio che qualifica il percorso.

Il canto unisce, crea un contesto di comunicazione e socialità, genera esperienza – dice il direttore Michele Turnu –. Il Coro di Bonarcado onora un compleanno davvero speciale, perché nasce dall’unione di due percorsi paralleli che si ritrovano, per scelta, a  condividere un nuovo e più ambizioso progetto. Nel 1999 questo paese, particolarmente vivo di tradizioni e amante della poesia, trova nella coralità il pretesto per costruire “insieme” una rete di canti che all’inizio si ispira alla “scuola nuorese” per poi trovare un’identità che attraverso la ricerca e lo studio, valorizza e “marca” un repertorio che dà luce al ricco patrimonio musico-letterario del Montiferru”.

Il programma del concerto prevede l’esibizione di alcuni dei brani più conosciuti del panorama musicale isolano che si alterneranno a composizioni inedite che viaggiano attraverso le voci del coro nei tanti incontri che il sodalizio intrattiene in Sardegna e nelle trasferte d’oltre mare.

Bepi De Marzi, fondatore dei “Crodaioli” e compositore di grandi successi come “Signore delle cime” ha inviato un omaggio al Coro di Bonarcado, che sarà reso pubblico durante la manifestazione di sabato.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop