Cagliari

Energia. Anita Pili: “Il governo nazionale continua a dimenticarsi della Sardegna”

L’Assessora regionale all’industria: “Non cederemo di un passo”

Energia. Anita Pili: “Il governo nazionale continua a dimenticarsi della Sardegna”

Di: Antonio Caria


“Il governo nazionale continua a dimenticarsi della regione Sardegna nel suo disegno energetico nazionale. Da luglio siamo in attesa che venga convocato il tavolo politico sull’energia. Ad oggi conosciamo solo proclami e documenti fatti unilateralmente, in assenza di concertazione e condivisione con il governo regionale”.

Queste le parole postate, sulla sua pagina Facebook, dall’Assessora regionale all’Industria, Anita Pili, che aggiunge: “Abbiamo confidato sulle parole di chi dice di avere a cuore la Sardegna, ma nessuno può averla a cuore più di noi che l’abbiamo scelta per dare un futuro ai nostri figli”.

“L’assessorato all’industria non cederà il passo rispetto al diritto dei sardi di scegliere in che modo affrontare la transizione energetica. Vogliamo – ha concluso – che la nostra regione sia smart e green. Vogliamo che la nostra comunità abbia gli stessi diritti e le stesse opportunità di chi vive nel resto della penisola”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop