Decimomannu

Merce sottratta all’Eurospin, due sorelle in manette

Sul posto i militari dell’Arma

Merce sottratta all’Eurospin, due sorelle in manette

Di: Alessandro Congia


I Carabinieri della Compagnia di Iglesias hanno tratto in arresto due donne, sorelle, per il reato di furto aggravato: i fatti sono avvenuti all’interno dell’Eurospin di Decimomannu nella serata di mercoledì 9 ottobre.

Due donne della zona, sorelle, di 53 anni e 59 anni, rispettivamente residenti a Villaspeciosa e Siliqua, sono state sorprese a rubare all’interno del supermarket di Decimomannu; in particolare sono state notate dal personale dell’esercizio commerciale mentre si aggiravano con fare sospetto tra le corsie del negozio.

È stato il personale addetto ad accorgersi per primo dei movimenti strani delle sorelle ed allertare i militari; quelli che inizialmente erano solo sospetti, sono diventati certezze quando una delle due donne è stata notata mentre asportava l’etichetta ed il dispositivo antitaccheggio di una giacca, prima di indossarla e di riempirla di materiale vario, tra cui anche alcuni bulbi per piantine.

Il tempestivo arrivo dei Carabinieri della locale Stazione ha permesso di bloccare le sorelle prima che potessero riuscire a scappare; è stata recuperata interamente la refurtiva, per un valore totale di 100 euro circa, ed immediatamente resa al supermercato.

Gli accertamenti condotti dai militari nelle immediatezze hanno permesso di appurare che la 59enne aveva già precedenti di polizia per reati contro la persona ed il patrimonio; dopo una rapidissima ricostruzione dei fatti, le due sono state dichiarate in stato di arresto e condotte presso le rispettive abitazione in regime di arresti domiciliari. Nella mattinata odierna si svolgerà l’udienza con rito direttissimo.
 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop