Alghero

Festeggiamenti per San Michele: tempi stretti e pochi soldi. Intervista all'assessore Di Gangi

Fondamentale la collaborazione con le Associazioni del territorio

Di: Cristina Tangianu


“E’ la festa che rappresenta l’algheresità”. Così il sindaco Mario Conoci ha aperto la conferenza di presentazione alla stampa degli eventi di Sant Miquel 2019, santo Patrono della cittadina catalana.

“Identità, religiosità e la stretta collaborazione con le associazioni del territorio – ha sottolineato il primo cittadino - inquadrano questa festa che negli anni ha avuto un seguito sempre maggiore. Auspichiamo che sia anche motivo di attrazione per i nostri turisti e visitatori”.

Il programma dei festeggiamenti è stato presentato nel dettaglio dall’Assessore alla Cultura e Turismo Marco Di Gangi (intervista nel video in alto).

“Ringrazio la Fondazione Alghero con il suo presidente per il lavoro svolto in tempi stretti”, ha detto lo stesso Di Gangi, che ha colto l’occasione per alcune precisazioni.

“E’ in atto in questi giorni una discussione da bar. La Fondazione ha soldi o no? E’ in rovina o no? Non voglio fare polemica, ma è giusto che i cittadini sappiano come stanno le cose. La Fondazione è nata come Fondazione, ma è stata trasformata in società in house, cioè è diventata un esecutore di indirizzi politici dati dall’amministrazione comunale. La Fondazione ha un saldo attivo di circa un milione di euro. Il problema è che questi soldi sono bloccati, sono già impegnati”.

L’assessore non nasconde una forte preoccupazione per l’organizzazione del prossimo Capodanno. Nelle casse resterebbero 40 mila euro. Lo scorso anno il programma “Mes que un mes” ha portato via 527 mila euro. Gli eventi per la Pasquetta 120 mila euro “a fronte di 10/15 mila euro che prima si spendevano”.

Presente alla conferenza stampa anche il Presidente della Fondazione Alghero Massimo Cadeddu: “Ringrazio i dipendenti per lo spirito di sacrificio. Con San Michele si parla di fede, cultura, eventi e tanto sport. In particolare, della cronoscalata Alghero- Scala Piccada, manifestazione che merita di entrare nel circuito che conta”.

Festeggiamenti dal 24 al 30 settembre. Mostre, proiezioni, concerti, spettacoli teatrali, laboratori e sport.

Seguirà programma completo

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop