Mara

Mara e le vie escursionistiche della Valle del Bonu Ighinu

4 i volontari impegnati nel progetto. Scadenza domande 10 ottobre

Mara e le vie escursionistiche della Valle del Bonu Ighinu

Di: Antonio Caria


Ancora una volta il Comune punta sulla valorizzazione del suo territorio. Ciò grazie al nuovo progetto del Servizio Civile Nazionale “Percorrendo le vie escursionistiche della Valle del Bonu Ighinu”.

Saranno 4 i volontari che saranno impegnati per 12 mesi, con un compenso mensile di 439,50 euro, erogato dal Dipartimento per la Gioventù, nella sua realizzazione sotto l’attenta guida dell’agente di Polizia Locale, la dottoressa Maria Sara Sechi, che si è molto attivata per la promozione del progetto.

Gli obiettivi riguarderanno la Sensibilizzare verso il rispetto e la tutela del patrimonio storico, artistico e culturale del territorio marese e Rendere fruibili i beni e i siti di interesse storico, artistico e culturale dalla popolazione locale, dai turisti e dai visitatori occasionali.

Nello specifico, si procederà al ripristino dei sentieri e dei siti di interesse storico, artistico e culturale, all’installazione della segnaletica, alla creazione di un sentiero tematico, alla realizzazione di escursioni culturali, all’organizzazione del concorso  “Il nostro prezioso patrimonio”, Promozione della rete sentieristica e del patrimonio storico, artistico e culturale, oltre che all’elaborazione e diffusione materiale informativo e promozionale.

Gli interessati, in fascia d’età compresa tra 18 e i 28 anni, potranno presentare la domanda di partecipazione indirizzata attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it” entro il 10 ottobre.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop