Tertenia

Controlli a tappeto nel circo dopo la fuga del caimano Jack. VIDEO

Il circo si trova ora a Tertenia

Controlli a tappeto nel circo dopo la fuga del caimano Jack. VIDEO

Di: Redazione Sardegna Live


Una settimana fa è stato ritrovato Jack, il caimano cresciuto in cattività nel circo itinerante, che nel mese di agosto era stanziato nella località di Sos Alinos a Orosei.

Il 19 agosto scorso il suo addestratore si era presentato alla Stazione di Orosei denunciando il fatto che l’animale era sparito dalla sua teca e che probabilmente qualcuno lo aveva rubato. Dopo giorni di infruttuose ricerche, domenica scorsa una ragazza, mentre stava passeggiando nella pineta di “Cala Liberotto” con il suo cane, è riuscita ad avvistarlo. Grazie al sangue freddo dei Carabinieri e al personale del corpo forestale e di vigilanza ambientale di Orosei, si è riusciti a catturarlo. Le condizioni dell’animale sono apparse subito buone e anche i veterinari che hanno proceduto alle visite hanno confermato la sua buona salute.

Il rettile, dopo tutti gli accertamenti sanitari, è stato restituito ai proprietari del circo, non per questo sono terminati i controlli sull’animale, infatti, i Carabinieri della Stazione di Sos Alinos, che avevano proceduto alla sua cattura, insieme ai Carabinieri forestali CITES di Cagliari hanno proceduto a un controllo molto accurato agli ambienti del circo, che in questo momento si trova a Tertenia per le sue esibizioni.

I Carabinieri Forestali CITES sono un organo che tutela la flora e la fauna protette sulla base di una specifica convenzione del 1980, firmata a Washington da oltre 180 paesi, che si prefigge l’obiettivo di garantire la conservazione della biodiversità del nostro pianeta, oltre a contrastare il traffico di specie protette sul territorio nazionale: l’Arma dei Carabinieri ha dislocato sul territorio italiano 50 reparti CITES, tra cui uno nella città di Cagliari.

Grazie alla loro altissima specializzazione e professionalità, i Carabinieri CITES, coadiuvati da quelli della Compagnia di Siniscola, hanno effettuato un controllo agli ambienti del circo e, in particolare, a tutta la documentazione che permette loro di avere animali pericolosi o in via di estinzione. In più, sono state controllate le teche e gli spazi in cui vivono gli animali, al fine di verificarne il rispetto di tutte le prescrizioni imposte dalla normativa in vigore, oltre ovviamente a controllare le condizioni di salute degli animali. Dopo questo controllo, verranno effettuati ulteriori accertamenti sanitari e documentali per verificare il rigoroso rispetto delle regole da parte dei proprietari del caimano.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop