Martis

CineMartist, chiusura con successo per la seconda edizione

Gli organizzatori: “Una scommessa vinta”

CineMartist, chiusura con successo per la seconda edizione

Di: Antonio Caria


È stato un nuovo successo la seconda edizione di CineMartist. Domenica scorsa un pubblico numeroso ha accolto i lavori realizzati per l’innovativo contest cinematografico del festival dedicato alle principali realtà che si occupano di formazione del settore audiovisivo in Sardegna.

Nell’arco di settantadue ore, sedici gruppi da quattro studenti-autori arrivati da altrettante scuole di cinema, hanno lavorato intensamente a un breve film da scrivere (dopo un location scounting all’arrivo a Martis per scoprire il paese e il suo territorio) dirigere e montare prima della proiezione nella serata finale in piazza San Giovanni.

La giuria ha deciso di premiare il corto intitolato “La svolta” realizzato dal gruppo dell’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” composto da Matteo Manunta, Sergio Spissu, Michele Garau e Bianca Gregu.

Il pubblico invece ha scelto il lavoro proposto dai ragazzi del laboratorio Offi_Cine del Dipartimento di scienze umanistiche e sociali dell’Università di Sassari: “La valigia”, questo il titolo dato al corto da Gabriele Stacca, Federica Piana, Gianfranco Delogu ed Enrico Melis.

Per gli organizzatori “CineMartist si caratterizza come laboratorio unico in Sardegna, pensato per valorizzare da una parte il territorio attraverso il cinema e dall’altra scoprire e aiutare nuovi talenti”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop