In Sardegna

In auto a folle velocità con 2 Kg di cocaina. Arrestato dai Carabinieri

Ecco di chi si tratta. L’uomo è in cella a Bad’e Carros

In auto a folle velocità con 2 Kg di cocaina. Arrestato dai Carabinieri

Di: Alessandro Congia


Nel fine settimana, dalle prime luci della mattinata i Carabinieri della Compagnia di Ottana sono stati impegnati in servizi coordinati di controllo del territorio finalizzati ad intensificare i controlli sulle principali arterie stradali della zona interessate da un traffico particolarmente intenso nel periodo ferragostano. In tale contesto, intorno alle ore 09.30 una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ottana in perlustrazione sulla SS 131 DCN nei pressi del bivio di Oniferi notava un Alfa Romeo Giulietta di colore scuro procedere a forte velocità in direzione Abbasanta e pertanto decideva di intimargli l’alt. 

Sottoposta a controllo l’auto, su cui viaggiavano 2 persone della provincia di Cagliari, destava immediatamente l’attenzione dei militari dal momento che non era coperta da polizza assicurativa e che il certificato di proprietà risultava intestato ad una persona ormai defunta. A quel punto i carabinieri insospettitisi, per le circostanze poco chiare, decidevano di approfondire il controllo e procedere alla perquisizione del veicolo. All’interno di un borsone, posto nell’abitacolo, venivano rinvenuti due involucri di forma rettangolare confezionati con nastro adesivo e cellophane che per modalità di confezionamento facevano immediatamente pensare che si trattasse di sostanza stupefacente. Le due persone venivano pertanto fermate ed accompagnate, mediante altre pattuglie giunte in supporto, presso la Caserma di Ottana per espletare tutti gli accertamenti del caso. I panetti rinvenuti, per circa 2 kg e 200 grammi complessivamente, davano esito positivo ai narco-test speditivi per la cocaina. 

L’arresto 

Il conducente dell’auto, Simone Piras,  44 enne di Dolianova, se ne assumeva immediatamente la responsabilità, dichiarandone la proprietà, e veniva di conseguenza tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’altra persona un 48 enne di Uta è stato deferito in stato di libertà e sono ancora in corso accertamenti per stabilirne le responsabilità.

L’auto secondo i primi accertamenti pare provenisse da Olbia. Simone Piras, al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di “Bad’e Carros” di Nuoro e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Lo stupefacente, come anche il veicolo utilizzato, sono stati sottoposti a sequestro. L’operazione compiuta dai Carabinieri della Compagnia di Ottana ha consentito di togliere dal mercato un quantitativo di stupefacente del tipo cocaina, probabilmente purissima, che avrebbe potuto fruttare fino a 500.000 euro.

L’attività di prevenzione straordinaria posta in essere dall’Arma di Ottana nei comuni della giurisdizione e sulle principali arterie stradali proseguirà anche nei prossimi giorni e per tutto il periodo estivo unitamente ai mirati servizi di controllo alla circolazione stradale disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Nuoro.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop