Cagliari

Trenino verde, si riparte. Chicco Porcu, Arst: “Nei prossimi 18 mesi? Percorreremo 55mila km”

La scommessa lanciata dall’Arst per valorizzare un'opportunità turistica nell’isola

Trenino verde, si riparte. Chicco Porcu, Arst: “Nei prossimi 18 mesi? Percorreremo 55mila km”

Di: Alessandro Congia


“A una settimana esatta dall’entrata in vigore delle modifiche alla legge nazionale 128/2017 il Trenino Verde riparte, non posso che essere soddisfatto” è il commento di Giorgio Todde Assessore regionale dei Trasporti al lancio del Calendario 2019/2020 del Trenino Verde che vede oggi, dopo un lungo stop, la sua prima corsa sulla linea Arbatax-Gairo “il Trenino Verde è uno strumento strategico per trasferire l’economia turistica delle coste verso i paesi dell’interno, nella situazione attuale ci siamo impegnati per mettere Arst nelle migliori condizioni di operare” conclude l’Assessore “ma sappiamo che questo attrattore turistico ha un grande potenziale di sviluppo che vogliamo cogliere”. 

Nel corso del fine settimana, il Trenino Verde ripartirà su tutte le 4 linee attualmente aperte Mandas-Laconi, Mandas-Seui, Arbatax-Gairo, Macomer-Bosa, Tempio-Palau. 

“Non siamo stati ad aspettare lo sblocco della normativa nazionale per metterci al lavoro” dichiara Chicco Porcu il manager cagliaritano alla guida dell’azienda di trasporto regionale “in questi mesi abbiamo lavorato intensamente sia per mantenere in ordine l’infrastruttura, ma soprattutto per innovare l’approccio commerciale. Vogliamo che i servizi del Trenino Verde siano sempre più attrattivi, più facili da acquistare, maggiormente integrati con i servizi turistici ad alto valore aggiunto che si accompagnano a quelli di trasporto”. 

In effetti sono tante le novità commerciali proposte oggi da Arst. Il sito treninoverde.com è stato completamente riprogettato arricchendolo di immagini e di colori. Viene presentato un nuovo logo facile da declinare su vari supporti per attività di merchandising. Le tariffe per ogni tratta sono ridotte a 3 e consentono di salire e scendere da qualsiasi fermata. 

Sono previsti maggiori incentivi per i partner del Trenino. Il calendario dei viaggi consente, per ora, di acquistare fino al mese di settembre, ma verrà esteso, nel giro di poche settimane, a tutto il 2020. “Complessivamente saranno oltre 55mila i chilometri percorsi dal Trenino Verde nei prossimi 18 mesi” conclude l’Amministratore Unico di Arst “per noi è un’attività strategica, coerente con la nostra mission di soggetto capace di contribuire allo sviluppo economico, sociale e culturale dei territori.  Con il fondamentale contributo della Regione e in particolare dell’Assessorato dei Trasporti, siamo certi si stia aprendo una fase nuova, non una semplice ripartenza, ma un rilancio dalle grandi prospettive”. 

INFO: www.treninoverde.com

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop