Berchidda

Cordoglio per la morte di Mattia Fresu. Il Berchidda Calcio 1946: “Sentiamo nel cuore un vuoto incolmabile”

Il presidente della Figc-Comitato Regionale Sardegna Lnd Gianni Cadoni: “Apprezzato per le sue speciali qualità umane”

Cordoglio per la morte di Mattia Fresu. Il Berchidda Calcio 1946: “Sentiamo nel cuore un vuoto incolmabile”

Di: Antonio Caria


“La S.S. Berchidda piange la prematura scomparsa del suo atleta Mattia Fresu. Sentiamo nel cuore un vuoto incolmabile per aver perso un ragazzo d'oro e un promettente calciatore che solo pochi mesi fa, a 15 anni, aveva fatto il suo esordio in Prima Categoria. Ci stringiamo attorno a Gianfranco, Patrizia, Gabriele e tutti i famigliari. Caro Mattia, stai tranquillo che non verrai mai dimenticato”. 

Questo il messaggio di cordoglio della S.S Berchidda Calcio 1946 per la prematura scomparsa di Mattia Fresu, uno dei ragazzi coinvolti nel tragico scontro tra un auto e un camion sabato scorso sulla Olbia-Sassari, nel tratto fra Monti e Berchidda.

Un pensiero allo sfortunato ragazzo è arrivato anche dal Presidente della Figc-Comitato Regionale Sardegna Lnd Gianni Cadoni che, anche a nome dell’intero Consiglio direttivo, tutti i componenti e collaboratori del Comitato Regionale Sardegna, ha espresso  “Le più sentite condoglianze alla famiglia e alla società S.S. Berchidda Calcio 1946 del giovane calciatore Mattia Fresu, prematuramente e tragicamente venuto a mancare. Mattia Fresu, stimato atleta classe 2003, 16 anni non ancora compiuti, si era distinto per l’aver fatto parte delle rappresentative provinciali di categoria nelle cui fila è stato apprezzato per le sue speciali qualità umane”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop