Macomer

Il Comune di Macomer aderisce a Sardigna chene plàstica - Plastic free Sardinia

La soddisfazione di Progetu Repùblica: “Ci auguriamo l’adesione di altri soggetti politici”

Il Comune di Macomer aderisce a Sardigna chene plàstica - Plastic free Sardinia

Di: Antonio Caria


Il Consiglio comunale di Macomer ha deciso di aderire, all’unanimità, alla campagna nazionale Sardigna chene plàstica - Plastic free Sardinia di ProgRes, per mettere al bando la plastica monouso.

“Come repubblicani sardi,– sottolineano da Progetu Repùblica – politicamente ci preme evidenziare l’importante contributo alla campagna del Partito dei Sardi: il dialogo e il confronto sulla necessità di una regia tra i partiti sardi per la condivisione dei temi e delle strategie che da tempo portiamo avanti con il PdS - e non solo - ha reso possibile realizzare una convergenza fattiva, una prassi politica condivisa, su un importante tema di interesse nazionale”. 

“Per questo l’Esecutivo Nazionale di Progetu Repùblica – aggiungono – ringrazia il Direttivo del PdS, il capogruppo di maggioranza Gianfranco Congiu e il sindaco di Macomer Antonio Onorato Succu per aver materialmente intrapreso la strada coraggiosa per ridurre sensibilmente l'uso di piatti, bicchieri e stoviglie varie realizzate in materiali non biodegradabili nel Marghine”. 

“Ci auguriamo – concludono da ProgRes – che altri soggetti politici utilizzino liberamente la mozione plastic free, scaricabile dal nostro sito progeturepublica.net: l’ambiente se opportunamente difeso e valorizzato, economicamente rappresenta una inesauribile miniera per la nostra nazione”. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop