Oristano

Delitto Manuel Careddu, alla sbarra i tre imputati al processo con rito abbreviato

Fodde, Carta e Satta sono accusati di aver ucciso il 18enne di Macomer e di aver occultato il cadavere

Delitto Manuel Careddu, alla sbarra i tre imputati al processo con rito abbreviato

Di: Alessandro Congia


E' cominciato questa mattina, davanti al gup del Tribunale di Oristano, il processo con rito abbreviato contro i tre giovani di Ghilarza, Christian Fodde, Riccardo Carta e Matteo Satta, (nelle foto) accusati di aver ferocemente ucciso l'11 settembre del 2018 il 18enne di Macomer Manuel Careddu e di averne occultato il cadavere, ritrovato poi un mese dopo).

Dopo l'audizione di un'intercettazione, l'udienza continuerà con eventuali dichiarazioni spontanee degli imputati, la requisitoria del pm Andrea Chelo e le richieste di condanna del procuratore della Repubblica, Ezio Domenico Basso. Ieri il Tribunale per i minori di Cagliari ha condannato a 16 anni di reclusione i due minorenni coinvolti nel feroce delitto: per la famiglia di Manuel un altro pesante macigno, col commento subito dopo la sentenza: “Troppo pochi 16 anni per degli assassini”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop