Tertenia

Coltivavano in casa piantine di cannabis, madre e figlio arrestati dai Carabinieri 

Continuano i controlli e i servizi mirati al contrasto dello spaccio e al consumo di droga disposti dal Comando Provinciale di Nuoro

Coltivavano in casa piantine di cannabis, madre e figlio arrestati dai Carabinieri 

Di: Alessandro Congia


Al termine di un periodo di osservazione e nell’ambito di un vasto servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Tertenia hanno arrestato in flagranza di reato per coltivazione di sostanza stupefacente due persone del posto, madre e figlio, rispettivamente di 44 e 21 anni.

Le operazioni sono iniziate alle prime luci dell’alba quando, con l’ausilio del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sardegna” e di militari del Comando Compagnia di Jerzu e della locale Stazione, hanno fatto irruzione all’interno della villetta dei due soggetti.

La perquisizione permetteva di rinvenire, all’interno di un orto ben occultato e ricavato nel terreno di proprietà, 56 piante di “cannabis indica” di varia altezza (la più piccola di cm 40 e la più alta di cm 140), in ottimo stato di coltivazione e recentemente innaffiate. Le operazioni venivano estese alle autovetture di proprietà e alla abitazione dei soggetti e avevano esito positivo poiché venivano rinvenuti ulteriori 11 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Il materiale e lo stupefacente sono stati sequestrati mentre madre e figlio dovranno rispondere di coltivazione illegale di sostanze stupefacenti in concorso. Questi ultimi, in attesa di rito direttissimo, sono stati collocati agli arresti domiciliari.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop