Cagliari

Vestiario taroccato sequestrato dalla Guardia di Finanza: donato alla Croce Rossa Italiana

Iniziativa benefica delle Fiamme Gialle della Tenenza di Sarroch per i bisognosi

 Vestiario taroccato sequestrato dalla Guardia di Finanza: donato alla Croce Rossa Italiana

Di: Alessandro Congia


La Tenenza della Guardia di Finanza di Sarroch ha donato alla Croce Rossa di Cagliari numerosi capi di abbigliamento provenienti da precedenti sequestri di merce contraffatta effettuati lungo le spiagge del litorale della costa sud-occidentale della Sardegna durante la scorsa estate. 

Il Pubblico Ministero, la dottoressa Liliana Ledda, della Procura della Repubblica di Cagliari, ha individuato nella Croce Rossa Italiana di Cagliari l’associazione destinataria di tali beni. 

Il comandante della Tenenza della Guardia di Finanza di Sarroch, luogotenente c.s. Lucio Milia, ha consegnato nelle mani del presidente del Comitato della Croce Rossa Italiana di Cagliari, Fernanda Loche, (sede di viale Merello), il vestiario da destinare alle famiglie cagliaritane bisognose. 

I capi di abbigliamento sono stati preventivamente privati dei loghi falsi. Questo evento è uno dei tanti esempi di collaborazione tra lo Stato e la Croce Rossa Italiana, che quotidianamente assiste chi ne ha bisogno con l’opera dei propri volontari e attraverso i beni acquistati grazie alle donazioni in denaro da parte della popolazione o all’opera delle Forze dell’Ordine come in questo caso.

 
 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop