In Sardegna

Sanità in Sardegna, Nieddu incontra la Fials Confsal

L’Assessore: “Forti aspettative. Confronto positivo”

Sanità in Sardegna, Nieddu incontra la Fials Confsal

Di: Antonio Caria


Riforma del sistema sanitario regionale, il superamento del modello di Ats e le criticità dei lavoratori del comparto sono alcuni dei temi che sono stati affrontati ieri pomeriggio nel corso di un incontro tra l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, e i rappresentanti sindacali della Fials Confsal.

“Un confronto positivo – queste le parole di Nieddu – tenuto su posizioni costruttive. Ci sono forti aspettative sulla riforma sanitaria. Ho voluto rassicurare i rappresentanti dei lavoratori ricordando che il piano socio sanitario e la riorganizzazione integrata delle reti, ospedaliera e territoriale, troveranno la massima condivisione attraverso gli Stati generali della Salute, dove ciascuno, per le proprie competenze, sarà chiamato a dare il proprio contributo. Chi parteciperà dovrà portare proposte: gli Stati generali dovranno funzionare da distillatore delle soluzioni che poi confluiranno nella nuova riorganizzazione”.

“Accogliamo positivamente l’apertura dell’assessore Nieddu al confronto – è stato il commento di Loredana Scanu, segretario regionale Fials Confsal - e alla condivisione delle soluzioni. Rappresentiamo professionalità e competenze che possono dare un contributo concreto in questo senso”. 

“Auspichiamo – Giampaolo Cugliara, vice segretario regionale Fials Confsal –  così che presto possa essere superato un modello che ha impoverito la sanità della nostra Isola e i cui effetti negativi gravano tanto sui lavoratori quanto sui pazienti”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop