Cagliari

Sparò al vicino perché i cani disturbavano: condannato a 8 anni

Aveva ferito gravemente il vicino con una fucilata

Sparò al vicino perché i cani disturbavano: condannato a 8 anni

Di: Redazione Sardegna Live


E' stato condannato a otto anni di reclusione al termine del processo con rito abbreviato il pensionato Giovanni Concas, 72 anni, arrestato a San Vito il 29 marzo dello scorso anno con l'accusa di tentato omicidio plurimo nei confronti dei vicini.

L'uomo sarebbe stato infastidito dal fatto che il cane abbaiava in continuazione e così aveva tentato di uccidere con una fucilata il proprietario, residente nella casa accanto alla sua. Poi, Concas, aveva aperto il fuoco anche contro un altro vicino intervenuto nel tentativo di calmarlo. Uno dei due era rimasto gravemente ferito ad una gamba e alla mano, mentre l'altro era rimasto illeso riparandosi dietro ad una colonna.

Il 72enne, che dopo l'arresto si trovava ai domiciliari, ha beneficiato dello sconto di pena per il rito abbreviato, ma il Gup Ermengarda Ferrarese ha riconosciuto l'aggravante dei futili motivi.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop