Bonnanaro

Gelate e vento del 5 maggio. Bonnanaro dichiara lo stato di calamità naturale

Il Comune: “Ingenti danni alle produzioni vitivinicole e alle produzioni ortofrutticole delle aziende agricole”

Gelate e vento del 5 maggio. Bonnanaro dichiara lo stato di calamità naturale

Di: Antonio Caria


Anche il territorio di Bonnanaro risulta tra i più colpiti del Nord Sardegna dalle gelate dello scorso 5 maggio. Una situazione che, anche con l’aggravante delle forti raffiche di vento, ha causato danni ingenti al settore agricolo, in modo particolare alle vigne e alle coltivazioni.

Per questi motivi, l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Antonio Marras, con una delibera di Giunta, ha deciso di dichiarare lo stato di calamità naturale. 

Una decisione motivata, si legge nel documento, anche dalle “Molteplici segnalazioni pervenute a questo Ente sia da parte di produttori di ciliegie e viticoltori che di altre aziende agricole locali, atte ad attestare ed evidenziare i gravi danni subiti”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop