Osilo

Osilo. La corsa all’anello varca i confini dell’isola

Firmata a Narni una dichiarazione d’intenti tra i due comuni. Obiettivo: la creazione di una rete nazionale delle giostre equestri

Osilo. La corsa all’anello varca i confini dell’isola

Di: Antonio Caria


La Corsa all’Anello di Osilo esce fuori dai confini dell’isola. Nei giorni scorsi a Narni, in provincia di Terni, è stata firmata una dichiarazione d’intenti tra le due amministrazioni comunali per la creazione di una rete nazionale delle giostre equestri. 

L’intento è quello di promuovere la collaborazione tra realtà che, sebbene molto diverse fra loro, sono unite dalla passione per le tipiche competizioni medievali legate all’affascinante mondo dei cavalli.  

"Il Comune di Osilo ha fortemente voluto questo progetto, ideandolo e dandogli il via, e ora si impegna a porre in essere le condizioni per la nascita di un coordinamento tra Amministrazioni civiche e altre istituzioni, pubbliche e private, che in Italia organizzano e tutelano le giostre equestri di una volta. A tal fine, inoltre, sta seguendo il percorso che conduce alla formalizzazione del gemellaggio con il Comune di Narni", queste le parole del Sindaco Giovanni Ligios e dell’Assessora al Turismo Patrizia Puggioni.  

“Le giostre equestri esaltano l’abilità, la forza, il coraggio e il sacrificio del cavaliere e del suo cavallo e simboleggiano lo spirito delle comunità di cui questi valori sono espressione e parte fondante. Il nostro dovere – concludono – oggi è di trasmetterle alle nuove generazioni per salvaguardarne l’interesse storico, sociale e turistico”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop