Olmedo

Olmedo. Via libera al bilancio di previsione per il 2019

“Ottenuti finanziamenti per opere pubbliche per 3milioni 800mila euro in due anni e mezzo di mandato”

Olmedo. Via libera al bilancio di previsione per il 2019

Di: Antonio Caria


Nel corso della seduta di Consiglio comunale che si è svolta ieri, il Comune di Olmedo amministrato dal Sindaco Toni Faedda ha dato il via libera al Bilancio di previsione per il 2019.

Come è stato sottolineato, “L’Amministrazione, impegnata nel risanamento dei conti dell’Ente, in soli due anni e  mezzo dall’inizio del mandato, ha inoltre, ottenuto finanziamenti per la realizzazione e riqualificazione di numerose opere pubbliche per un importo pari a circa 3.800.000,00 Euro” 

Un milione di euro andranno per la riqualificazione del vecchio municipio che sarà destinato a centro di informazione turistica e sala congressi, 300mila euro per la palestra comunale interessata da complessi lavori per la messa in sicurezza della struttura, 150mila euro agli interventi presso il polo sportivo comunale, in particolare per il rifacimento del campo da calcetto, due campi da tennis e della tensostruttura, 90mila euro per l’ultimazione dell’asilo nido, 300mila euro per la riqualificazione della ludoteca comunale e 150mila euro per il miglioramento dell’accessibilità al sito di Monte Baranta, con interventi finalizzati al miglioramento dell’accessibilità del sito e la realizzazione dell’illuminazione con fonti energetiche sostenibili.

Inoltre un milione di euro è destinato all’efficientamento energetico della biblioteca comunale, l’acquisto di un’auto elettrica e la realizzazione di una colonnina per la ricarica, 60mila euro per la manutenzione delle strade rurali, 70mila euro per la bitumazione della viabilità urbana, 50mila euro per il miglioramento energetico delle scuole medie, 50mila euro per l’acquisto degli arredi della scuola dell’infanzia, e altri 50mila per la manutenzione straordinaria della scuola dell’infanzia.

Infine, 70mila euro saranno per la messa in sicurezza delle scuole medie, 100mila euro per la messa in sicurezza di edifici pubblici, 42mila euro per la realizzazione dell’ufficio informazioni presso Monte Baranta, 200mila euro per la mitigazione del rischio idrogeologico e 100mila euro per l’adeguamento e la messa in sicurezza del Rio Medadu;

Nelle scorse settimane è stato anche affidato l’appalto per la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza (80.000,00) che consentirà di garantire una maggiore sicurezza della comunità, mentre  altri 115mila euro saranno destinati alla riqualificazione di diverse aree pubbliche urbane, nell’ambito del programma “Lavoras”.

“Iniziano pertanto, a concretizzarsi gli obiettivi dell’Amministrazione guidata da Toni Faedda,– si legge in una nota – finalizzati al miglioramento dei servizi e del decoro del paese, alla riqualificazione degli immobili pubblici e degli edifici scolastici, implementando l’efficienza energetica e il rispetto dell’ambiente, al fine di rendere Olmedo sempre più accogliente e a misura di famiglia”.

Annunciata anche l’attivazione di servizi innovativi che hanno incrementato  e migliorato l’efficienza dell’Amministrazione, tra cui il servizio di pagamento tramite POS, che consente il risparmio di tempo e denaro per numerosi  cittadini, la creazione della App Municipium per rendere più efficace l’informazione sui servizi offerti dall’Amministrazione, la compensazione tra debiti e crediti in favore delle associazioni che eseguono manutenzione degli edifici e strutture pubbliche e la riqualificazione delle aree verdi destinate alle famiglie e ai bambini.

Rimarcati anche l’organizzazione di numerosi eventi culturali, la promozione di iniziative per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e la promozione delle produzioni locali, gli interventi per l’adeguamento alle norme di sicurezza e manutenzione del polo sportivo per 25mila euro, il miglioramento della rete idrica tramite la sostituzione di diverse condotte urbane, l’incremento delle corse dei treni e la riduzione delle tasse e tributi comunali per i cittadini e associazioni che si occupano del decoro delle aree verdi e in favore degli esercizi commerciali che rinunciano alle slot machine.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop