Torralba

Pasquetta e primo maggio da record per il Nuraghe Santu Antine

Secondo i dati de “La Pintadera”, sarebbero 1.020 presenze il 22 aprile e 836 nel giorno della festa del lavoro

Pasquetta e primo maggio da record per il Nuraghe Santu Antine

Di: Antonio Caria


Dopo le oltre 45mila presenze nel 2018, arrivano altre buone notizie per il complesso monumentale di Santu Antine di Torralba, sempre per quanto riguarda i visitatori. Stavolta i numeri da record sono arrivati a Pasquetta (22 aprile) e il primo maggio.

Nel primo caso, stando ai dati che ci ha fornito la cooperativa “La Pintadera”, che da anni ormai si prende cura di uno dei siti archeologici più importanti della Sardegna, sarebbero 1.020 le presenze a Pasquetta e 836 nel giorno della festa dedicata al lavoro.

Parlando sempre di cifre, sarebbero, sempre secondo “La Pintadera” 4.554 le presenze totali nel periodo compreso tra Pasqua e il primo maggio. Ottime cifre, quindi, che premiano il lavoro portato avanti in questi anni sia dalla cooperativa presieduta da Maria Grazia Gambella che dalle Amministrazioni comunali di Torralba che si sono succedute in questi anni.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop